Collezione - artart1

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 
COLLEZIONE RICCARDI DI ARTE CONTEMPORANEA
 
 
La Collezione Riccardi di Arte Contemporanea è costituita da un centinaio di opere che coprono un arco temporale che va dall'inizio degli anni trenta alla fine degli anni settanta del Novecento e documentano i seguenti periodi e movimenti:
  • la nascita dell'arte astratta (prevalentemente geometrica) in Italia all'inizio degli anni '30 con i due caposaldi rappresentati dalla Galleria del Milione a Milano ed il gruppo di Como dei "razionalisti" con artisti quali Soldati, Veronesi, Licini, Radice, Rho ecc.
  • il movimento informale "neocubista" sorto tra la fine del '40 e gli anni '50  del cosiddetto gruppo degli otto rappresentato tra gli altri da Afro Basaldella "Afro", Vedova, Santomaso, Moreni, Turcato.
  • lo "spazialismo" dei movimenti tipo Azimut in Italia e Gruppo zero in Germania ed artisti quali Manzoni, Castellani, Bonalumi, Dadamaino, Uecker ecc., non dimenticando i loro "padri spirituali"  Burri e Fontana.
  • riferimenti internazionali quali Albers, Klein, Sol Lewitt, Dubuffet, Tobey, Hartung, Nicholson, Noland, Kline ecc.
  • il movimento cosiddetto di "arte povera" rappresentato da Boetti, Merz, Paolini, Pistoletto, Penone, Parmiggiani, Kounellis ecc.
  • l'arte concettuale di Mauri, Agnetti, Isgrò, Prini, De Dominicis ecc. ed il "nouveau realisme" di Klein, Cesar, Christo, Spoerri, Arman.
La COLLEZIONE RICCARDI DI ARTE CONTEMPORANEA è attualmente aperta al pubblico solo su appuntamento (tel. 3356267327). Dal 19 maggio al 17 giugno 2018, essa sarà visitabile anche nei giorni di sabato e domenica dalle 16.00 alle 19.00.
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu